In Cristo, figli amati del Padre

don Pierluigi Nicolardi Dopo la breve e intensa introduzione nella quale l’evangelista esplicita l’oggetto del suo vangelo (cf. Mc 1,1), s. Marco riporta la prima predicazione del Battista, con la forza di un ruggito. Le parole di Giovanni hanno richiami antichi; il Battista indica Gesù come “il più forte” e “lo Sposo”. Anzitutto, Gesù èContinua a leggere “In Cristo, figli amati del Padre”

Dire sì al Signore in un clima di famiglia

Omelia di S.E. mons. Vito Angiuli nella Messa della santa Famiglia in occasione dell’ammissione tra i candidati al diaconato e al presbiterato di Giacomo Bramato, chiesa sant’Antonio da Padova, Tricase, 27 dicembre 2020. Caro Giacomo,celebriamo il rito della tua ammissione tra i candidati al diaconato e al presbiterato in uncontesto liturgico particolarmente ricco sul pianoContinua a leggere “Dire sì al Signore in un clima di famiglia”

Ogni famiglia è presepe

Don Pierluigi Nicolardi In questo tempo di Avvento in ogni famiglia c’è stato tanto fervore; si sono preparati l’albero di Natale e il presepe, cercando ognuno di metterci un po’ di fantasia e creatività, senza dimenticare la grande tradizione. In realtà, alcuni anni, mentre ho preparato il presepe in chiesa, ho pensato di essere moltoContinua a leggere “Ogni famiglia è presepe”

“E ti vengo a cercare…”

don Pierluigi Nicolardi Cari fedeli, in questa notte santa abbiamo sentito risuonare l’annuncio gioioso dell’Angelo ai pastori: «Non temete: ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi, nella città di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore». È bello sentire queste parole, «Non temete», soprattutto dopoContinua a leggere ““E ti vengo a cercare…””

PIENA DI GRAZIA PER ACCOGLIERE IL SIGNORE

di don Pierluigi Nicolardi Il vangelo di questa domenica, IV del tempo di Avvento, pone al centro l’annuncio dell’angelo Gabriele a Maria. La liturgia della Parola, nel suo complesso, guarda anche oltre al segno della Vergine e, soprattutto nella prima lettura, ci fornisce la chiave interpretativa di questa domenica. Il contesto nel quale si muoveContinua a leggere “PIENA DI GRAZIA PER ACCOGLIERE IL SIGNORE”

Gioiosi testimoni della luce

don Pierluigi Nicolardi La liturgia di questa domenica è caratterizzata da due importanti elementi, la gioia e la figura di san Giovanni Battista. Come da tradizione, la terza domenica di Avvento è segnata dalla gioia; essa è chiamata domenica Gaudete. C’è un imperativo che viene dalla parola di Dio, in particolare dalla prima lettera diContinua a leggere “Gioiosi testimoni della luce”

Il nuovo Messale Romano

Bellezza recuperata e ritrovata, di don Pierluigi Nicolardi Dopo un lungo e accorto cammino di traduzione, dalla prima domenica di Avvento di questo nuovo anno liturgico (29 novembre p.v.) la Chiesa italiana potrà utilizzare il nuovo Messale Romano. Perché un messale? Agli inizi della vita della comunità cristiana erano i vescovi e i presbiteri eContinua a leggere “Il nuovo Messale Romano”

Incontro allo Sposo, perseveranti nella fede

Anche questa domenica, XXXII del Tempo Ordinario, il vangelo ci presenta una parabola, quella delle vergini sagge e delle vergini stolte. L’evangelista Matteo riporta la parabola nel quinto discorso, quello escatologico; in questa sezione le parabole raccontate da Gesù hanno lo scopo di farci comprendere come sarà il compimento del Regno. E proprio nelle paraboleContinua a leggere “Incontro allo Sposo, perseveranti nella fede”

Servi utili, moltiplicatori del bene

Nel vangelo di domenica scorsa – la parabola delle dieci vergini – Gesù ci esortava a vivere l’attesa del ritorno dello Sposo con prudenza e vigilanza, alimentando sempre la lampada della fede perché, giunto il momento, ciascuno di noi non venga trovato pronto all’incontro. In questa domenica, XXXIII del Tempo Ordinario, la liturgia ci consegnaContinua a leggere “Servi utili, moltiplicatori del bene”

Animati dall’amore per regnare con Cristo

La solennità di Cristo Re dell’Universo chiude l’anno liturgico rilanciando di Gesù come giudice e Signore della storia. Il brano del vangelo di Matteo di questa domenica chiude il quinto grande discorso, quello escatologico; l’immagine di Gesù che emerge e di colui che, dal trono di gloria, è posto a giudicare ciascuno di noi. MiContinua a leggere “Animati dall’amore per regnare con Cristo”