PURIFICARE IL TEMPIO DI DIO CHE SIAMO NOI

don Pierluigi Nicolardi In questo tempo di quaresima la liturgia sta accompagnando ciascuno, di domenica in domenica, in alcuni luoghi-simbolo della manifestazione e della presenza di Dio. Il deserto, luogo e tempo di solitudine, ma anche di incontro con Dio; si pensi alle parole del profeta Osea quando annuncia che Dio avrebbe attratto il popoloContinua a leggere “PURIFICARE IL TEMPIO DI DIO CHE SIAMO NOI”

Trasformati dalla luce di Cristo

di don Pierluigi Nicolardi Il nostro cammino di quaresima incrocia un importante momento della vita di Gesù, la trasfigurazione. A circa metà del vangelo secondo Marco, a metà del percorso verso il compimento del mistero pasquale, Gesù prende con sé tre dei suoi discepoli, Pietro, Giacomo e Giovanni e li porta con sé sul monteContinua a leggere “Trasformati dalla luce di Cristo”

NEL DESERTO, PER PURIFICARCI E IMPARARE LA FRATERNITÀ

di don Pierluigi Nicolardi All’inizio di questo percorso di Quaresima, già introdotto dall’austero rito delle Ceneri, la liturgia ci conduce con Gesù nel deserto; l’evangelista Marco, in modo molto sintetico, riporta l’episodio delle tentazioni di Gesù dopo il suo battesimo al Giordano. Il numero quaranta e il deserto sono due realtà fortemente evocative nella SacraContinua a leggere “NEL DESERTO, PER PURIFICARCI E IMPARARE LA FRATERNITÀ”

GESÙ, IL VIANDANTE EDUCATORE

di don Pierluigi Nicolardi Quando si pensa a Gesù e al suo stile educativo, non si può non fare riferimento alla strada. «Lungo la via» avvengono tanti incontri e su quelle strade che Gesù percorre con tanti suoi discepoli avvengono conversazioni e anche conversioni; si pensi certamente alla più celebre conversione avvenuta lungo la via,Continua a leggere “GESÙ, IL VIANDANTE EDUCATORE”

Purificati da Gesù per essere membra vive della comunità

di don Pierluigi Nicolardi Il miracolo della guarigione del lebbroso, che ascoltiamo nel vangelo di questa VI domenica del Tempo Ordinario, possiamo leggerlo in una sorta di continuità con la guarigione della suocera di Pietro. Tale continuità non è solo legata all’azione taumaturgica che Gesù riserva nei confronti dell’umanità sofferente; ogni miracolo non ha soloContinua a leggere “Purificati da Gesù per essere membra vive della comunità”

IN PIEDI, PER SERVIRE DIO E I FRATELLI

di don Pierluigi Nicolardi Uno dei miracoli meno complessi è certamente quello che Gesù compie nel vangelo di questa domenica, V del tempo ordinario. Ci affascina sempre leggere di Gesù che riporta in vita i morti o che dischiude orecchi e occhi a sordi e ciechi, che fa parlare i muti o camminare i paralitici;Continua a leggere “IN PIEDI, PER SERVIRE DIO E I FRATELLI”

Uomini e donne credibili sull’esempio di Gesù

don Pierluigi Nicolardi In questa domenica, IV del tempo ordinario, Gesù è a Cafarnao, di sabato nella sinagoga; l’evangelista annota che tutti coloro che erano nella sinagoga erano stupiti del suo insegnamento: «egli insegnava loro come uno che ha autorità, non come gli scribi». Da dove viene questa autorità? Gesù non è semplicemente un uomoContinua a leggere “Uomini e donne credibili sull’esempio di Gesù”

Pronti a seguirti: il tempo è compiuto!

don Pierluigi Nicolardi In questa terza domenica del Tempo Ordinario, che già dallo scorso anno pastorale per volere di papa Francesco è dedicata alla centralità della Parola di Dio nella vita della Chiesa (cf. Francesco, Motu proprio Aperuit illis), riprendiamo l’ascolto del vangelo secondo Marco. L’evangelista, dopo aver riportato gli episodi del battesimo di GesùContinua a leggere “Pronti a seguirti: il tempo è compiuto!”

San Vincenzo, saldo nella fede e animato dalla speranza nell’eternità

Omelia di don Pierluigi Nicolardi in occasione della Novena a S. Vincenzo, diac. e mart., patrono della Diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca. Ugento, Chiesa Cattedrale, 20 gennaio 2021. Cari fratelli e sorelle, in queste prime settimane del tempo ordinario, nei giorni feriali, stiamo ascoltando la lettura continua di uno degli scritti piùContinua a leggere “San Vincenzo, saldo nella fede e animato dalla speranza nell’eternità”

Ecce Agnus Dei! Discepoli dell’Agnello

don Pierluigi Nicolardi In queste prime domeniche dopo il tempo di Natale assistiamo ancora ad alcune “epifanie”; domenica scorsa, Battesimo del Signore, abbiamo ascoltato due serie di manifestazioni, quella di Giovanni che presentava Gesù come l’uomo forte e lo sposo, e la doppia teofania, dello Spirito Santo e della voce del Padre. Oggi ritorna protagonistaContinua a leggere “Ecce Agnus Dei! Discepoli dell’Agnello”